martedì 17 aprile 2018

SUGGELLARE UN CICLO



Sei calmo, rilassato. Senti che il tuo corpo rilascia le tensioni e il tuo respiro è sereno.
Entra in questo stato di quiete, sapendo che è semplice, è già presente dentro di te, devi solo richiamarlo. 
Sei sereno perchè sai che profondamente esiste in te una motivazione che ha a che fare con il suggellare un ciclo che ormai è finito.
Sei sereno perchè senti già in te nuovo spazio e una nuova atmosfera.
Adesso entra in connessione piena con questo stato di cose: immagina una stanza e tu che ne stai uscendo. Ti chiudi la porta alle spalle. Sai che non avrai motivo di entrare ancora lì, sai che hai concluso definitivamente il tuo lavoro e stai scegliendo di chiudere quella porta per sempre; sei sereno e soddisfatto. Di fronte a te c'è una finestra aperta, avvicinati... senti l'aria fresca che ti accarezza il viso. Ora girati alla tua sinistra: di fronte hai la porta aperta della tua nuova stanza, e puoi vedere che è completamente vuota e bianca..... entra... c'è solo una poltrona, come un trono... siediti... è tutto molto sereno, calmo, chiaro... c'è silenzio e pace... nulla da fare, solo stare... ascoltare la quiete... sei in pace. 
Una grande serenità ti avvolge; adesso lentamente le pareti si dissolvono e appare intorno a te una natura bellissima... sei sul tuo trono, circondato dalla bellezza della natura... quiete... pace... tutto come deve essere... e senti amore e gratitudine nel tuo cuore. 
Un ciclo è terminato. Respira profondamente e godi con ogni cellula del tuo corpo questo momento di gioia silenziosa e inebriante... senti la tua anima cantare dentro di te, mentre percepisci il potere della tua capacità di creazione della realtà. Hai creato tu questo presente... il tuo femminile e il tuo maschile si uniscono in un'unica preghiera di celebrazione a te stesso e sul tuo viso spunta il sorriso di chi ha raggiunto la meta.

GUARDA IL VIDEO PER ASCOLTARE LA MEDITAZIONE GUIDATA

6.4.2018
     

Nessun commento:

Posta un commento