domenica 18 febbraio 2018

INFO sul 23esimo Arcano


"Il potere gestazionale e il potere gestionale
Non siamo ancora consapevoli del valore del “potere gestazionale”, che nella natura femminile dura nove mesi, ma che è insito in uomini e donne al loro interno. L’archetipo della gravidanza è vissuto come l"'essere ingravidate” dal maschio, adeguandosi alla definizione e al punto di vista del maschio che afferma di aver “messo incinta la moglie” . I termini della definizione sono posti in maniera tale per cui lui risulta “attivo” e lei “passiva” . Lei risulta il “contenitore passivo” dell'attività di lui, e quindi concepiamo anche le nostre parti interne maschile/femminile in modo estremamente dicotomico. Ma il punto è proprio questo: come nulla è separato, così lo sforzo da fare adesso è quello di creare un nuovo archetipo, ovvero l’archetipo dell’unificazione. Unificazione tra le due parti del nostro cervello, bay passando il corpo calloso, e di conseguenza integrando le informazioni e le risorse. Così possiamo stravolgere il concetto da sempre acquisito che il potere è quello “gestionale”, ufficialmente riconosciuto e sancito dalla gestione tradizionalmente “maschile” delle aziende, delle attività ecc., che implicitamente contengono il concetto di creatività; infatti si dice attività creativa"

Possiamo provare a concepire il potere gestazionale o/e la passività creativa, in accordo e unione.
Un esempio di questo è assolutamente il 23° ARCANO.


Nessun commento:

Posta un commento