domenica 31 dicembre 2017

PARTORIRE SENZA DOLORE 31.12.2017



Partorirai senza dolore. 

Si perché oggi è quello che sta accadendo, se non farai resistenza. 
In realtà quello che possiamo partorire è il nostro nuovo percorso che si svilupperà nel 2018, se avremo la forza di manifestare la volontà che questo accada. 

Se vuoi, puoi seguirmi in una semplice e breve visualizzazione dei punti chiave collocati sull’albero della vita, che potrai memorizzare e ripetere nella tua mente per tutta la giornata di oggi, che sappiamo sarà vissuta da quasi tutti fino allo scoccare della mezzanotte. 

Dunque, mettiti comodo, chiudi gli occhi, fai qualche respiro profondo. 


Ci sei tu. Tu con la tua struttura psico-energetica acquisita fino ad ora. Nel bene e nel male, con i tuoi punti fermi e i tuoi riferimenti. Insomma, quello che tu sai di essere o non essere, oggi. Ci sei? 
Bene, adesso fai un respiro profondo e immagina di procedere in avanti e in alto, come se fossi uno scoiattolo che sale su un albero, un passo alla volta. Ecco la prima stazione, il primo input: rilassati… fermati… riposati… non c’è niente da dover fare, tutto va bene così com’è…. Lascia andare ogni tensione. 
Ok, ora procedi ancora: nuovo step; qui l’input è: non sai niente. Molto semplice. La tua mente non sa, viaggia nel caos. Lascia che sia così. 
Parallelamente, la tua natura sa. Quello che serve arriva dalle leggi primordiali e dalle leggi universali. Fai spazio, segui il richiamo della foresta, l’ululato nella notte.
Adesso procedi alla stazione centrale: qui c’è la Luna. Profonda, ancestrale, misteriosa come le maree del tuo inconscio. Lasciati guidare dalla Madre Cosmica dentro di te. Non chiederti nulla, sprofonda
Adesso prosegui emergi dalle acque e trovi una nuova alba. Il Sole nascente che sei, che hai dentro di te, pronto a bruciare ciò che non serve, dirigere la volontà dove serve, illuminare il nuovo percorso. 
Parallelamente attento alla tua centratura, perché qualcosa di definitivo sta cambiando. 
Ok, procedi ancora, nuovo step: ad un livello molto alto di te, stai scegliendo cosa essere, che forma creare, che realtà. Lascia che l’osservatore compia il suo lavoro, non sostituirti con la tua piccola mente; 
parallelamente, per sostenerti in questa frequenza, ti viene in aiuto l’energia purificata della resa, del lasciare fluire
Avanza dunque alla vetta, dove risiede l’arcano maggiore del Carro, nella posizione del tuo Sé spirituale. La nuova strada splendente, da percorrere a briglia sciolta verso una nuova visione e una nuova realtà
Adesso gira su te stesso e rifai il percorso all’inverso; da questo splendido carro della vittoria, scendi: 
sei nel lasciare andare e parallelamente nell’osservare e lasciare fluire ogni cosa, senza giudizio, senza attaccamento. 
Prosegui: sei centrato e non ti fai distogliere dai fatti esterni e contingenti e parallelamente sai dove dirigere il tuo sguardo e la tua priorità. 
Con questo bagaglio prosegui e tuffati nelle acque della luna: sei pronto a partorire il tuo nuovo te stesso, adesso, ora, entrando nella dimensione misterica delle forze oscure della Natura, che non puoi controllare né dirigere. 
Lascia che il processo si compia senza il tuo piccolo te che vuole sapere e decidere. Nuove ispirazioni arrivano, la tua mente neonata è pronta per seguire la nuova via con fiducia nell’esistenza
Scendi, sei sereno e libero da ogni peso
Scendi. Sei tu, ora, pronto per l’avventura del 2018.   


VIDEO QUI








  

Nessun commento:

Posta un commento