mercoledì 13 settembre 2017

PIANO ALCHEMICO 13.9.2017 - IL VIAGGIO DELL'EREMITA




La Luna... l'archetipo del femminile cosmico, la profondità, l'abisso misterioso, il ventre di Madre Terra, l'occulto spazio interiore,le memorie ancestrali, il lago del nostro inconscio.

L'Eremita... il cercatore solitario, la guida interiore, la potenzialità di guarigione, il Sè che procede sul suo percorso personale, la luce della Coscienza che illumina il cammino.

Ecco, mettiamo insieme questi due elementi e avremo l'essenza del Piano Alchemico di oggi: 
cercare nel profondo di noi la direzione e seguire la verità del nostro sentiero. 
Non è una azione esterna, ma interna. Cercare nel profondo significa entrare in contatto con la verità sepolta nelle viscere del nostro vissuto, andando a recuperare quegli aspetti che ancora non sono emersi sufficientemente o che, dopo una intera vita di condizionamento mentale e identificazione, possono essere trasformati definitivamente. 
Possono sembrare parole, ma ti invito a soffermarti in te stesso e trovare davvero qualcosa, perchè qualcosa c'è! Forse è una piccola cosa, una sfumatura, un dettaglio, forse invece una abitudine realmente invalidante. 

Oggi è una occasione molto chiara di potenziale potatura del vecchio e di prosecuzione nel nuovo paradigma. Oggi scegliamo il nostro sentiero.

A livello del collettivo siamo nel Matto, cioè nell'energia del "tutto possibile"; cavalca l'onda!

L'energia del PA di oggi, trasportata sull'albero della Vita, ha una vibrazione verticale, va dal basso all'alto e viceversa, in modo radicale passando per la sfera Tiphereth, il Centro, che è governata dall'arcano 23. Come dire: alza la frequenza, vola alto, il cambiamento richiesto non è il solito bla bla psicologico a cui non seguono i fatti, non si tratta di comprendere e poi non seguono azioni coerenti... qui si tratta di assumersi la responsabilità di Essere.


Nessun commento:

Posta un commento