mercoledì 17 aprile 2013

l'arcano del momento presente - il due di spade








Sarà la giornata odierna, incentrata sulle votazioni del presidente della Repubblica, ma questo due di spade intercetta puntuale una inevitabile sensazione collettiva di sospensione.  

Il due di spade è attesa. 
E' una pausa mentale, come se non si sapesse cosa pensare e come dirigere i pensieri. In sè non è negativo nè positivo, purchè non diventi impasse. 
Il rischio, in queste ore di crogioli politici ad ogni angolo di strada e ad ogni salottino e anticamera televisivo, è amplificare l'energia destabilizzante del sentirsi bloccati in un vicolo cieco, senza garanzie di uscita e senza speranze di movimento progressivo. 

E' vero che il nostro paese è precipitato in uno stallo istituzionale, (e si sa che il macro facilmente condiziona il micro); è vero che siamo in affanno su ogni aspetto della vita politica, sociale, economica ed è sensazione diffusa non riuscire ad uscire dallo stallo, ma

il due di spade nasconde una opportunità: avere il tempo di capire.

Capire con la mente quello che la pancia ha sentito e sente: quanta paura e quanta passione anima ognuno di noi. Quanta fiducia e quanta rassegnazione albergano al nostro interno, per poter cogliere al meglio l'opportunità di trasformare, rettificare, riequilibrare, in vista di un agire consapevole alla prossima onda energetica che è proprio dietro l'angolo.

Sfruttiamo questo due di spade, confrontandoci con noi stessi, facendo ordine.
Prepariamoci.   

  

Nessun commento:

Posta un commento