giovedì 25 aprile 2013

25 aprile, papa e papessa sul carro




Il 25 è composto da due numeri, che rappresentano nella loro essenza vibratoria, gli archetipi complementari:


la papessa, ricezione del messaggio



il papa, esternazione ispirata



La papessa da sola perde il suo scopo, ritenendo la Luce al suo interno.
Il papa da solo comunica senza collegamento con l'energia spirituale, e quindi manca la sua missione. 
Insieme producono la sinergia perfetta perchè l'onda cosmica attraversi il canale in modo virtuoso e si propaghi evolutivamente. 
Per questa giornata dunque, la prima interessante osservazione, utile a tutti noi sembra essere:
ascoltare, recepire, interiorizzare, vagliare cosa arriva e la adeguatezza del messaggio, e poi comunicare, esprimere, veicolare e condividere con attenzione al come e alla frequenza di emissione.


Altra chiave: il senso ultimo della coppia di numeri che forma questa data è espressa dal 7, il carro.



La sintesi dunque di papa e papessa è la progressione dell'esperienza nutrita di nuova saggezza e portata all'esterno, nel mondo, con enfasi ed entusiasmo.


Ebbene, in questa giornata controversa potrebbe essere interessante adottare una nuova lettura, focalizzandoci non sul sacrificio e sulle sofferenze di uomini e donne della resistenza, ma di cavalcare la forza della loro convinzione profonda nel cercare di costruire una realtà diversa e più consona con il loro sentire autentico.

Godiamoci un pò di Strauss, sognante, potente, visionario, lasciamo andare sensazioni e pensieri di fallimento e rinuncia e ancoriamo la frequenza a prospettive di speranza e concretizzazione di una realtà trasformata.




Nessun commento:

Posta un commento