venerdì 30 dicembre 2016

LA CHIAVE DEL PROCESSO DI SVILUPPO TRA 30 E 31.12.2016



30.12.2016

Attenzione a quello che facciamo e scegliamo di essere oggi. 
L'anno sta per concludersi, siamo agli sgoccioli di un livello di frequenza. Molta energia si libera per essere utilizzata, ma come? 
Tutto dipende da quello che stiamo scegliendo di essere e pensare ORA.

Cerchiamo dentro di noi. Se non troviamo, cerchiamo ancora. Fermiamoci. Non è importante finire le nostre pratiche giornaliere, è importante ricollocarci per partire col piede giusto, ORA.
Sentiamo dove siamo. Cosa siamo. Com'è la nostra energia, i nostri pensieri. Se abbiamo paura, trasformiamo, ORA.
Scegliamo consapevolmente cosa vogliamo essere, creare, vivere, per il prossimo periodo. Sentiamo se è vero, se il cuore è vivo e batte, se siamo connessi con la nostra passione e agganciamo questo sentire ORA.
Lasciamo andare i rami secchi, le zavorre, le tensioni, ORA. Liberiamoci, rilassiamoci, alleggeriamoci, voliamo... ORA ORA ORA.



31.12.2016
La CPS per domani è fantasticamente dinamica. Prepariamoci!
L'unico modo per brindare davvero al nuovo anno è sentirsi nel flusso, lasciare andare gli schemi, rompere le barriere, abbattere i muri della mente, distruggere griglie comportamentali, smantellare rigide definizioni, scardinare gabbie, trasformare!!! 
Sappiate che per qualcuno sarà un tornado, per altri un vento leggero; attenti ai pensieri, occorre una focalizzazione ca-pil-la-re nell'osservare i giudizi, le convinzioni limitanti, gli schemi, i pregiudizi emergenti e ogni forma pensiero comprimente. 
Quello che abbiamo scelto ieri, oggi necessità di essere portata in manifestazione, "come se fosse vera" e integrata nella nostra realtà.
Se sentiamo che non è perfetto, ricominciamo, riproviamo, correggiamo e partiamo di nuovo a razzo. Alla fine della CPS (Chiave del Processo di Sviluppo) c'è il carro. Si galoppa ragazzi!! E non si scherza più.

Nessun commento:

Posta un commento